In evidenza
  • 25-01-2014

    Progetto AQUASYN - University Enterprise Collaboration in the field of the Bottled Water

    leggi tutto...

  • 23-03-2015

    Progetto di ricerca “Uso sostenibile dei sottoprodotti provenienti dalla lavorazione industriale degli agrumi"

    leggi tutto...

CSEI Catania - Centro Studi di Economia applicata all'Ingegneria

c/o Dipartimento di Agricoltura,
Alimentazione e Ambiente (Di3A)
Universitŕ degli Studi di Catania
Via S. Sofia, 100 – 95123 Catania

Segreteria 095-7147560
Amministrazione 095-7147562
Fax 095-7147660
info@cseicatania.com
PEC: cseicatania@pec.it

C. F. 80004430874
P. IVA 00805830874
REA 239050

Prossimi eventi:
28 Gen 2016
Manifestazione d'interesse per l'iscrizione alla Long List MORISO 2.0
Manifestazione d'interesse per l'iscrizione alla Long List di figure professionali per l'attuazione del Progetto "Potenziamente delle rete tecnologica per il monitoraggio delle risorse idriche sotterranee a servizio delle imprese nella Provincia di Ragusa - MORISO 2.0"

Visualizza tutto...


Ultimi eventi svolti:
11 Dic 2015
Evento conclusivo di presentazione dei risultati del Progetto: "La protezione dell'ambiente nelle isole del mediterraneo attraverso la valorizzazione di un sistema colturale arboreo - PROMED 2"
c/o Cantina Marabino, C.da Buonivini Noto (SR), 11 dicembre 2015
26 Nov 2015
Seminario su: "Applicazione delle tecniche GIS per la gestione dell'ambiente e del territorio agricolo"
Ragusa, 26 novembre 2015
18 Set 2015
Seminario: "La GREEN-TECHNOLOGY per la gestione delle acque reflue nel bacino dell'Alcantara"
Centro di Educazione Ambientale del Parco Fluviale dell'Alcantara (ex Ospedale San Giovanni di Dio - Via Arciprete Calì 46) Castiglione di Sicilia (CT), 18 settembre 2015
10 Set 2015
Progetto AQUASYN - Evento formativo su "Monitoraggio e controllo delle acque minerali: livello avanzato"
Catania, 16 settembre 2015 Presidio Ospedaliero G.Rodolico Via S.Sofia 78 Ed.4 Alula Formazione - ore 15.00
09 Set 2015
Seminario La GREEN-TECHNOLOGY per la gestione delle acque reflue nel bacino dell'Alcantara

Visualizza tutto...


Il CSEI Catania e' un ente senza scopo di lucro costituito nel 1975, nel quadro dell'intervento straordinario per lo sviluppo del Mezzogiorno, ad iniziativa del FORMEZ, della Cassa per il Mezzogiorno, dell'Universita' di Catania, della SVIMEZ e della Fondazione Politecnica del Mediterraneo (oggi Fondazione Emanuele Guggino Picone).

Con la legge n. 234 del 1979 la Regione Siciliana ha riconosciuto lo specifico ruolo del CSEI Catania nello svolgimento di attivita' di ricerca e formazione nel settore dell'ambiente.

Finalita' del CSEI Catania e' di contribuire a promuovere lo sviluppo socio-economico del Mezzogiorno d'Italia nell'area della gestione delle acque, dei sistemi di disinquinamento dell'ambiente idrico, dei sistemi di tutela dell'ambiente dall'inquinamento e in generale nell'area della gestione delle risorse naturali. Nelle suddette aree, il Centro si pone come organismo di servizio delle Regioni e degli Enti locali. Per perseguire tale finalita' il CSEI Catania svolge attivita' di ricerca applicata, di formazione e di assistenza tecnico-organizzativa orientate allo sviluppo delle capacita' operative e innovative degli organismi pubblici e privati che nel Mezzogiorno operano nell'area delle risorse naturali (acqua, ambiente e agricoltura). Tali attivita' si concentrano nell'assistenza scientifica e organizzativa per la pianificazione di programmi formativi, di assistenza tecnica per la gestione di servizi, di partecipazione ad attività di ricerca.

Dopo la fase iniziale dedicata all'avvio e alla consolidazione della struttura, realizzata con la diretta partecipazione delle istituzioni dell'Intervento Straordinario, il CSEI Catania ha acquisito una sua autonoma configurazione e hanno aderito al Centro diversi organismi pubblici che si occupano della gestione delle risorse naturali ed in particolare delle risorse idriche. Oggi sono soci del Centro, oltre all'Universita' di Catania e la Fondazione "Emanuele Guggino Picone" (già Fondazione Politecnica del Mediterraneo), diversi organismi pubblici di gestione delle acque e dell'ambiente (ATO della Sicilia, Consorzi di Bonifica ed Aziende Acquedottistiche).